Stampanti HP

Il Sito Autorità sul mondo HP

Lista Stampanti compatibili con HP 343

Cartuccia_HP_343_colori

Cerchiamo di mettere un pò di ordine in quelle che sono le compatibilità tra Stampanti e Cartucce HP, in questo articolo torniamo su una vecchia serie di Cartucce HP, le HP 343 per scoprire appunto quelli che sono i modelli compatibili con tale codice/numero di cartucce;
lo facciamo perchè tuttora arrivano richieste di tanto in tanto che ci chiedono quali sono i modelli HP che utilizzano ancora le cartucce Hp 343.

A dire il vero la maggior parte delle richieste che arrivano sono riguardano delle coppie di cartucce del tipo HP 338 con HP 343, oppure HP 339 con HP 343,
bisogna però precisare che sebbene questi codici di cartucce in molti casi siano compatibili per determinati modelli di stampanti e anche vero che non lo sono su tutti I modelli, quindi e sempre cosa buona cercare di filtrare i modelli compatibili per un codice di cartucce con quelli compatibili con un altro codice e da qui cercare di capire quale può essere il modello da scegliere,
fermo restando che nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di modelli fuori produzione eccetto per qualche eccezione come le Stampanti portatili Hp che ancora utilizzano tali cartucce.

Nella maggior parte dei casi quindi sarà necessario ricercare un qualche modello di stampante usata ma ancora in buone condizioni, magari una stampante rigenerata,
i modelli Hp che nel corso degli anni hanno utilizzato come codice di cartucce anche le HP 343 sono I seguenti:

Hp Deskjet d4145 – 4155 – 4160 – 4163 – 4168 – 5470 – 3750 – 460C – 5740 – 5745 – 5940 – 5943 – 6520 – 6840 – 6843 – 6540 – 6543 – 6620 – 6940 – 6980 – 9800

HP Officejet H470 – 100 – CN551a – 150 – CN550a – 6300 – 6310 – 6315 – K7100 series 7210 – 7300 – 7310 – 7410 – 7313 – 6200 – 6210 – 6215

HP Photosmart 420 – 422 – 425 – 470 – 475 – 7800 – 7830 – 7838 – 7850 – 8000 – 8030 – 8038 – 8049 – 8050 – 8050xi – 8053
c3100 – 3125 – 3135 – 314  – 3150 – 3170 – 3180 – 3183 – 3185 – 3190 – 4100  4110 – 4140 – 4150 – 4180 – 4183 – 4188 – 4190 – 2570 – 2575 – 325 – 375
d5145 – d5155 – d5156 – d5163 – d5168 -2610 – 2710 – 8150 8450 – 8153 – 8543 – 2713 – 335 – 385 – 8700 – 8750 – a428 – b8350 – PRO – D5160

HP PSC 1500 – 1510 – 1600 – 1610 – 2350 – 2353 – 2355 – 2700

Come anticipato nella prima parte dell’articolo, c’è da dire che HP non produce più modelli compatibili con tali codici di cartucce ad eccezione di quei modelli di stampanti portatili vedi Officejet 100 oppure 150 che utilizzano le Cartucce HP 343 o HP 344 a colori ed HP 337 o HP 338 per il nero.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Come Ricaricare le Cartucce HP 336

Ricarica_Cartuccia_HP_336_nero

Siamo partiti da un articolo dedicato a quelle che sono le compatibilità tra Stampanti HP e Cartucce HP 336,
abbiamo proseguito con un articolo Panoramica sulle Cartucce HP 336,
articolo in cui abbiamo scoperto quella che è la durata media di una Cartuccia HP 336,
il costo medio ed il perchè nella stragrande maggioranza dei casi utilizzare una Cartuccia HP 336 non è conveniente e quindi il consumatore opta per l’utilizzo di una cartuccia alternative:
HP337 – HP338 – HP339, in base a quelle che sono le eventuali compatibilità.

Alla fine di questo percorso andiamo a scoprire la procedura di Ricarica di queste Cartucce, una
procedura simile se non identica alle tante procedura di Ricarica mostrate sul blog,
anche in questo caso non scopriamo nulla di nuovo,
l’importante e munirsi di un buon kit di ricarica,
cioè di un Kit complete di Flaconcino d’inchiostro, Aghi, Siringhe, Etichette Adesive, Istruzioni di Ricarica e soprattutto di una Stazione di Ricarica che permetta di mettere nuovamente in pressione la Cartuccia, aspirando un pò di aria dalla Testina,
un’operazione che anche in questo caso torna ad essere fondamentale, soprattutto in quei casi in cui la Cartuccia è rimasta inutilizzata per qualche settimana,
e necessario infatti sbloccare la testina da eventuali incrostazioni che potrebbero impedire la corretta fuoriuscita di inchiostro.

Per il resto la procedura è quella mostrata nell’articolo dedicato alle Cartucce HP337 ed HP338, cambia solo quello che è il quantitativo di inchiostro da inserire nella cartuccia, inferiore per la Cartuccia HP336, massimo 5/6ml, va inoltre segnalato il fatto che la Cartuccia ricaricata una volta inserita nuovamente nella stampante verrà segnalata come scarica, ma questo non va ad impedire comunque l’utilizzo della cartuccia,
salvo per quei casi imprevisti in cui la stampante non riconosce più la cartuccia,
continuando a segnalare un Messaggio di errore che in tal caso costringe alla sostituzione della Cartuccia.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Come Ricaricare le Cartucce per Hp Officejet 4500

Ricaricare_Cartucce_HP_Officejet_4500

Il precedente articolo riguardante la procedura di Ricarica delle Cartucce per HP Deskjet 2050 ci ha dato lo spunto per tornare su un altro modello storico Hp, si tratta della serie Hp Officejet 4500 una delle versioni meglio riuscite e più vendute negli ultimi anni,
della quale abbiamo già parlato molto e per la quale andiamo a scoprire quella che è la procedura di ricarica delle Cartucce.

Anche in questo caso procedura di ricarica  è già presente sul nostro sito si tratta infatti delle Cartucce HP 901,
Cartucce dotate di testina di stampa integrata,
la  cui procedura di ricarica è abbastanza semplice e volendo può essere eseguita da un utente domestico, a patto che si faccia un pò di attenzione con l’uso degli inchiostri e possibilmente ci sia un’area della casa più consona per questo genere di operazioni

Come primo acquisto noi consigliamo di comprare un kit di ricarica completo, è infatti necessario una volta effettuata la ricarica rimettere in pressione la Cartuccia, e per farlo è necessario disporre di una stazione di ricarica dotata di gommino adatta per la testina di stampa delle Cartucce HP 901 presente generalmente solo nei kit di ricarica completi.

Ricarica_Cartucce_HP

La  procedura di ricarica delle Cartucce HP 901 è largamente spiegata all’interno del blog,
per quel che riguarda la Ricarica della cartuccia a colori bisogna fare attenzione a non invertire quella che è la corretta disposizione dei colori, altrimenti rischiamo di rovinare in maniera irrimediabile la cartuccia,
per il resto la procedura vera e propria viene spiegata negli articolo specifici che riguardano,
la ricarica delle Cartuccia HP 901 nero vedere qui
e la ricarica della Cartuccia Hp 901 a colori qui

Per il resto va considerato che una volta inserite nuovamente le cartucce nella stampante, quest’ultima continuerà a segnalarle come vuote ma questo non impedirà di continuare a stampare,
a meno che non venga visualizzato uno specifico messaggio di errore, in quel caso c’è ben poco da fare,
si può provare qualche reset sulla Stampante come spiegato in un articolo riguardante l’Officejet 4500 ma non ci sono certezza sul ripristino delle cartucce stesse.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Fax Hp laser o Inkjet?

Fax_HP_Officejet_J3680

Ultimamente abbiamo ricevuto da parte di un lettore del blog una piccola consulenza in merito all’acquisto di un fax Hp,
nello specifico ci veniva anche richiesto un preventivo di spesa relativo al fax e se sarebbe stato opportuno scegliere un fax inkjet oppure laser,
a riguardo ci venivano chiesti dei chiarimenti in merito sui pro e i contro dei differenti modelli.

Cerchiamo allora di mettere un attimo in chiaro la situazione,
per quanto riguarda la vendita delle periferiche al momento ad oggi attraverso il nostro sito noi non facciamo vendita di periferiche,
questo per una serie di motivazioni, la prima in assoluto è la guerra dei prezzi che si è scaturita online su tali periferiche,
andarsi a scontrare con i colossi della grande distribuzione online è una follia,
mentre offline può starci avere un prezzo di una stampante un po’ più alto rispetto ad un concorrente,
in questo caso ciò che conta è il grado di fidelizzazione e di fiducia che il negoziante può avere verso la propria clientela,
online tutto ciò non esiste o comunque esiste solo in parte,
per questo la scelta ad oggi salvo clamorosi ripensamenti è quello di mettere da parte la vendita diretta e di concentrarci su altri fattori sempre riguardanti questa categoria.

Detto questo dobbiamo precisare che Hp ad oggi non ha nel proprio catalogo ne fax Inkjet ne tanto meno Fax Laser,
questo non vuol dire che nessuna periferica Hp sia dotata di fax,
tutt’altro, sono tantissimi i modelli Hp all in one che oltre alle funzioni classiche di stampa, copia e scansione fungono anche da Fax,
ciò che non è presente invece nel catalogo HP sono i veri e propri Fax singoli, cioè quelle periferiche che fanno solo da Fax ed al massimo anche da piccola Fotocopiatrice.

D’altronde Hp non ha mai avuto questa propensione alla produzione di Fax, a memoria non ricordiamo ad esempio nel catalogo Hp dei fax Laser,
molto probabilmente non ne sono stati mai prodotti,
ricordiamo invece qualche modelli di fax Inkjet, nello specifico di modelli HP officejet come il modello J3680,
in questo caso si tratta di un vero e proprio Telefono fax che a differenza però dei fax tradizionali ha il vantaggio di poter essere utilizzato anche come stampante ed in più può stampare anche a colori visto che è dotato di una coppia di cartucce che sono nello specifico le Cartucce HP 21 ed HP 22,
altro esempio è stato il modello Officejet 4255.

HP_Officejet_4255

Questa è stata l’unica vera e propria serie di telefoni fax veri e propri prodotta da HP,
non c’è dato sapere del perché Hp abbiano poi abbandonato dapprima questi modelli in seguito la produzione vera e propria di modelli del genere visto che ormai produce soltanto delle Stampanti All in one stampanti che quindi in molti casi anni il fax integrato che fa da corredo alla stampante ed allo scanner ma che a differenza dei Fax tradizionali non ha la cornetta telefonica integrata-

Chiarito il conetto cercheremo quindi di dare un mano comunque al nostro amico nella scelta del suo nuovo fax con un articolo in cui analizzeremo le differenze tra un
Fax inkjet ed uno laser!

Incoming search terms:

Leave a Comment

Lista Stampanti HP che utilizza Toner serie CB540

Toner_HP_CB540_series

Nuovo articolo in cui andiamo a scoprire quelle he sono le compatibilità tra Cartucce oppure tra Toner e modelli differenti di Stampanti o Multifunzioni HP,
non è certo un novità il fatto che i produttori e tra questi Hp generalmente utilizza una determinata serie di Cartucce su più modelli di stampanti spesso abbastanza simili tra di loro ma che allo stesso tempo possono avere delle differenze.

Nelle maggior parte dei casi fino ad ora abbiamo cercato di conoscere quelle che sono le compatibilità tra codici di Cartucce, nella stragrande maggioranza dei casi cartucce ad altissima rotazione e stampanti,
mettendo da parte il discorso relativo alle compatibilità dei Toner con i modelli HP laserjet,
discorso che è tornato però alla ribalta qualche giorno orsono quando siamo stati contattati da un nostro cliente che aveva acquistato una
Hp laser Color CP1215 e voleva sapere se era possibile utilizzare dei Toner sempre HP ma appartenenti alla HP laser Color 1500,

HP_Laser_Color_1500
una stampante laser a colori di vecchia generazione.

Naturalmente questo non era possibile, anche perché in genere HP quasi ogni anno sta rinnovando il proprio parco macchine ed anche per quel che riguarda le stampanti laser a colori,
sta variando quelli che sono i codici e le tipologie di Cartucce,
per questo cerchiamo di mettere un po’ di ordine iniziando da una linea di Cartucce comunque abbastanza nota anche se già da un po’ Hp non produce più stampanti che utilizzano questa serie di Toner, ma comunque è compatibile con diversi modelli HP Laser Colori.

Nello specifico la serie di Toner è CB540 nero, CB541 ciano, CB542 magenta, CB543 giallo,
4 Toner rispettivamente da 2200 copie per quanto riguarda il colore nero  e da 1400 copie per gli altri colori,
Toner che troviamo compatibili con i modelli HP Laser a colori:

CP 1210 – CP 1215 – CP 1217 – CP 1510 – CP 1515 – CP 1518
Multifunzioni Laser Color CM 1312MFP – CM 1312NFI MFP

Questi sono i modelli di stampanti che utilizzano questi Toner,
attenzione però,
se sei un esperto di stampanti hp allora saprai che Hp vende in molti casi i propri brevetti ad altri produttori,
nello specifico a Canon che spesso e volentieri si ritrova con stampanti simili alle stampanti hp laserjet,
e con toner praticamente identici,
una delle poche differenze risiede nel firmware della stampante e quindi sul riconoscimento del chip,
questo vuol dire che ci sono alcuni modelli Canon laser a colori per i quali è possibile utilizzare la stessa serie di Toner,
stampanti che andremo a conoscere nel prossimo post in cui scopriremo anche come rigenerare questa linea di toner CB540.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Verifica dei Contatori su una Stampante HP Laserjet P1102

 

Il precedente articolo in cui abbiamo avuto modo di segnalare una nuova funzione presente sulle Stampanti Hp Laserjet che permette di diminuire automaticamente quella che è la risoluzione di stampa e di conseguenza quelli che sono i consumi di stampa della propria stampante,
stiamo parlando della funzione Economode,
ci ha dato lo spunto per proseguire il discorso relativo alla stampante HP Laserjet P1102 series rispondendo ad una delle richieste che spesso ci viene fatta dai lettori del blog, e cioè come fare per verificare quante stampe sono state effettuate con una determinata stampante e nello specifico avere accesso ai contatori generali della stampante.

Questa funzione spesso sottovaluta dagli utenti di cui molti sono addirittura ignari risulta essere importantissima in quanto ci permette di scoprire quella che è la durata effettiva di una Cartuccia Toner,
soprattutto se si utilizzano delle Cartucce Rigenerate o ad esempio ne hai appena acquistato una compatibile e vuoi effettivamente verificare la durata della cartuccia, la migliore soluzione è quella di accedere al contatore di stampa e verificare il prima e il dopo della reale durata della cartuccia.

Nel corso degli anni passati a lavorare in questo settore ne abbiamo visto un po’ di tutti i colori,
uno dei classici è quello di mettere una piccola etichetta adesiva sulla cartuccia il giorno della sua installazione in maniera tale da capire perlomeno quanti mesi ci dura una cartuccia,
è un trucco un po’ artigianale ma perlomeno ci da l’idea di quanti mesi ci dura una cartuccia e di conseguenza quella che è la spesa annuale come gestione di una stampante.

Alcuni utenti invece si regolano in base al consumo di carta e nello specifico a quante risme di carta vengono utilizzate con una stessa cartuccia,
anche in questo caso la procedura permette di avere un’idea della durata della cartuccia ma resta pur sempre una soluzione alternativa.

La migliore soluzione è quindi  quella di stampare una pagine di informazione sullo stato dei consumabili alla prima installazione della cartuccia e di seguito prima di togliere la cartuccia toner quanto la qualità di stampa non è più presentabile,
la procedura per stampa la Pagina di informazioni è la seguente:
Per stampare la pagina sullo stato dei materiali di consumo, selezionarla dall’elenco a discesa

Stampa pagine di informazioni della scheda Servizi nel driver per la stampante,
La pagina Stato materiali di consumo fornisce le seguenti informazioni:

● la percentuale stimata di toner rimasto nella cartuccia di stampa

● il numero di pagine e processi di stampa eseguiti

● ordini e informazioni sul riciclaggio.

Alcuni modelli HP laserjet permettono di stampare la pagina di informazioni premendo direttamente alcuni tasti sul pannello di controllo della stampante stessa,
si tratta di stampanti di fascia più alta rispetto alla serie Laserjet P1102,
andremo a scoprire in seguito quali sono questi modelli e come effettuare la stampa di verifica dei materiali di consumo nei prossimi giorni.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Multifunzione A3 Hp Laserjet M5025 prezzi

 

Continuiamo a parlare di uno dei migliori modelli di Stampanti Multifunzione A3 presenti sul mercato,
parliamo cioè della serie Laserjet M5025 una serie che abbiamo avuto modo di conoscere perlomeno in quelle che sono le caratteristiche tecniche essenziali già nell’articolo di presentazione del prodotto,
che ricordo attualmente è presente nel catalogo delle Stampanti laser Hp,
cioè delle HP laserjet.

Se vuoi conoscere la lista dei modelli a catalogo,
allora devi andare a rileggerti alcuni precedenti articoli tra i quali,
l’articolo in cui abbiamo conosciuto la lista delle stampanti laser monocromatiche e poi quello in cui abbiamo visto le stampanti laser a colori presenti catalogo.

La maggior parte dei modelli laserjet attualmente a catalogo sono stati da noi già recensiti,
quindi se vuoi avere un’idea di cosa offre al momento il catalogo hp laserjet e di quelli che sono i costi di gestione di queste stampanti puoi dare uno sguardo nell’apposita categoria HP Laserjet e scoprire le differenze tra i vari modelli da noi recensiti.

Mancava all’appello una Stampante Multifunzione A3 Laser proprio per questo abbiamo deciso di dedicare questo piccolo spazio proprio alla serie
Laserjet M5025,
una serie di stampanti laser multifunzione di fascia alta, prevalentemente indicata per l’utenza business e nello specifico per gruppi di lavoro medio alti.

Se vuoi scoprire quindi quelle che sono le caratteristiche principali ti rimando al precedente articolo,
in questo invece come promesso cerchiamo di analizzare i costi del prodotto,
la serie M5025 ha un prezzo di listino molto costoso,
partiamo infatti da una fascia di prezzo medio di 5 mila euro,
d’altronde stiamo parlando di uno dei Migliori Multifunzioni A3 attualmente presenti sul mercato,
a riguardo cercheremo a breve di creare una piccola guida in cui verranno messi a confronti le migliori Multifunzioni Laser A3 presenti sul mercato analizzandone,
performance, prezzo di acquisto e costi di gestione.

Per quanto riguarda i costi di gestione della M5025 Laserjet,
questa stampante ha a catalogo un’unica serie di Cartucce Toner ad alta capacità,
il codice del Toner è Q7570A un Toner da 15 mila copie che ha un prezzo di acquisto medio di circa 240 euro iva inclusa per la cartuccia originale,
più o meno la metà per i prodotti rigenerati perlomeno per quelli più conosciuti sul mercato e che godono di una certa affidabilità,
naturalmente l’utilizzo del Toner Rigenerato risulta essere più conveniente a patto che si trovi un Toner lavorato in maniera eccellente ed in grado di garantire durata e qualità simili alla cartuccia originale hp,
in questo caso il costo copia risulterebbe essere inferiore ad un centesimo per copia,
saliamo ad 1 e mezzo per la stampa con il toner originale leggermente a mio avviso considerando il fatto che parliamo di una Stampante da 5000 euro.

Cercheremo comunque di scoprire cosa offre il mercato nella nicchia delle Multifunzioni Laser A3,
nei prossimi giorni in cui metteremo a confronto proprio la serie M5025 con altri prodotti concorrenti.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Stampante Inkjet a colori per ufficio: HP officejet6100

 

Se sei stufo del costo dei Toner a colori della tua Stampante Laser a colori e stai cercando una Stampante a colori per uso ufficio che ti permetta di avere dei costi di gestione più contenuti,
allora puoi prendere in considerazione anche la nuova serie Officejet Pro6100 di HP,
uno dei pochi modelli inkjet per volumi di stampa medio-alti che non è un Multifunzione,
bensì una stampante semplice ma che garantisce le stesse performance di una Laser a colori con costi più contenuti.

La gamma Officejet 6100 ePrinter è stata creata proprio per gli utenti di piccole aziende che desiderano eseguire stampe a colori affidabili e di qualità professionale,
con la possibilità di poterle utilizzare in rete e all’occorrenza di stampare attraverso dei Dispositivi Mobile.

Pur essendo una stampante inkjet risulta essere molto solida,
proprio per questo viene inserita nella categoria di Stampanti Business,
ha infatti un ciclo di esercizio mensile che può raggiungere le 12 mila stampe,
con Velocità di stampa ISO fino a 16 ppm in b/n e 9 ppm a colori oppure
con  velocità in modalità bozza fino a 32 ppm in b/n e 31 ppm a colori e
risoluzione di stampa fino a 600×1200 dpi in BN e 4800×1200 dpi a colori.

Questa stampante può essere installata mediante connessione classica USB oppure mediante connessione Lan “eterneth” o Wireless,
è inoltre compatibile con la tecnologia E-Print che permette di stampare inviando una mail alla stampante da Dispostivi mobile, Smartphone e tablet e
con tutti i dispositivi Apple:
Ipad, Iphone ed Ipod Touch grazie al software AirPrint.

Pur essendo una stampante dalle ottime performance mantiene un prezzo di acquisto relativamente basso,
in media si attesta di poco al di sotto di 100 €uro,
mentre per quanto riguarda i costi di gestione abbiamo delle Cartucce a colori separati codice:
HP932XL nero da 1000 copie al prezzo di 28 euro oppure in alternativa cartuccia a capacità ridotta
HP932 nero da 400 pagine al prezzo di 17 euro e cartucce a colori
HP933XL rispettivamente da 800 pagine ciascuna con un prezzo medio di 13 euro a cartuccia,
sicuramente i prezzi sono più rispetto a quelli di una Laser a colori appartenente alla stessa categoria,
vedi ad esempio la serie HP CP1025 Laser a colori,
cercheremo di mettere a confronto questi 2 differenti modelli nel prossimo post in cui andremo a vedere quello che è il risparmio tra la linea HP Officejet pro a colori e la linea laser a colori di hp.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Disattivare Livello Inchiostro Cartucce HP?

 

Qualche giorno fa ci è stata posta una domanda sulle pagine del blog in cui si richiedeva la procedura per disattivare il livello degli inchiostri sulle stampanti HP,
obiettivamente è una domanda un po’ stana in quanto non ci è stata posta la motivazione principale del perché si ricercava proprio questa procedura,
certamente chi ha posto questa richiesta ha qualche problema con le cartucce,
o gli da fastidio che le cartucce vengano segnalate come vuote,
sia in fase di stampa che sul pannello di controllo della stampante oppure ha un problema un po’ più serio,
la stampante segnala le cartucce o una specifica cartuccia vuota ma non parte per nulla.

In entrambi i casi purtroppo possiamo fare ben poco,
se però la stampante continua a segnalare le cartucce vuote ma stampa,
il problema in realtà non c’è,
molto probabilmente sono state ricaricate le cartucce oppure è stata acquistata una cartuccia rigenerata che viene  riconosciuta dalla stampante come una cartuccia già utilizzata e quindi scarica,
ma questo non compromette l’utilizzo della stampante.

Per chi già da anni utilizza questa tipologia di cartucce non c’è niente di strano,
è un po’ come il segreto di pulcinella,
le cartucce risultano scariche ma stampano comunque, quindi puoi continuare a stampare regolarmente senza perdere del tempo in strane procedure che possono finire per compromettere del tutto il riconoscimento della cartuccia sulla stampante.

Il discorso cambia se la cartuccia che risulta vuota non parte più è la stampa si è bloccata,
in questo caso purtroppo possiamo fare ben poco,
la cartuccia è andata in corto circuito e quindi l’unica cosa da fare,
è quella di sostituire le cartucce che non vengono più riconosciute sulle stampante e vengono segnalate come Cartucce Errata, oppure
Cartuccia Danneggiata o giù di lì.

Purtroppo non importa se questa cartuccia sia stata ricaricata una sola volta oppure nessuna volta,
ne tanto meno se è un colore in questo momento non ti serve perché tu vuoi stampare in bianco e nero,
fatto sta che la stampante è bloccata e non parte più.

Qualora invece il problema sia differente da quello che abbiamo supposto in questo post,
allora non esitarci a porci il tuo problema compilando il solito Form.

Incoming search terms:

Comments (1)

Guida all’installazione per la Ricarica Continua su Cartucce HP

In questo articolo prendiamo in esame la possibilità di utilizzare il sistema a ricarica continua d’inchiostro a serbatoi esterni anche per alcune tipologie di stampanti hp che utilizzano cartucce a colori separati che già di per se hanno cartucce di stampa abbastanza capiente come le
Cartucce HP10-11,H82, HP84, HP85, HP88.

Prendiamo spunto dal canale italiano su youtube della Inkmaster,
una delle maggiori aziende attualmente presenti sul mercato nella commercializzazione di inchiostri che attraverso questa una piccola serie di video che per questo argomento specifico sono 3;
viene spiegato quello che è il processo di preparazione del sistema di ricarica continua,
partendo quindi dal riempimento dei serbatoi esterni mediante l’apposito inchiostro che può essere iniettato con siringa o con un’imbuto,
correlato dalla procedura che serve al trasporto del flusso di inchiostro dal serbatoio alle cartucce.

Il riempimento quindi  delle Cartucce che andranno installate nella stampante
(Ricordo che si tratta di cartucce di stampa autoresettanti e che quindi basterà chiudere la stampante, toglierle ed inserirle nuovamente per vedere nuovamente il livello pieno)
facendo attenzione ad evitare che nelle cartucce e nei tubicini che trasportano l’inchiostro si creino delle bolle d’aria.

Basterà comunque eventualmente fare qualche ciclo di pulizia per permettere alle cartucce di riprendere il normale flusso di inchiostro ottenendo delle stampe di qualità ottima,
se hai quindi una stampante hp che utilizza cartucce serie HP10-11-82-84-85-88 e vuoi sapere come fare per stampare molto spendendo poco ;)
allora corrì subito a dare un’occhiata ai video realizzati e che ti abbiamo segnalato.

Incoming search terms:

Leave a Comment

  • Categorie

  • Recent Search Terms

  • Commenti recenti

  • Articoli recenti

  • Archivi

  • Blogroll

  • RSS Iscriviti alle Notizie!!!