Stampanti HP

Il Sito Autorità sul mondo HP

Cartucce per Hp Officejet 4630 II Parte

HP_301_Cartucce

Nel precedente aggiornamento, abbiamo scoperto che sulla nuova linea Hp officejet 4630 all-in-one, il colosso Statunitense ha deciso di invertire rotta, passando dalle cartucce a colori separati con testina di stampa a parte, a modelli con cartucce Monoblocco, quindi con Testina integrata.

Si tratta delle Cartucce HP 301 di cui nel corso di questi ultimi anni abbiamo parlato in tutte le salse, partendo dai modelli compatibili con queste stampanti, passando poi alle guide per Ricaricare sia la Cartuccia Nera, che quella a colori, passando per i possibili messaggi di errore nell’utilizzo di tali Cartucce.

Le Cartucce HP 301 sono disponibili in 2 differenti versioni, la versione standard
HP301 nero e colore,
la versione ad alta capacità
HP301XL nero e colore.

La versione standard di tali cartucce è indicata solo ed esclusivamente per utilizzo domestico è basse tirature di stampa perchè con poco più di 4 ml d’inchiostro si stampa poco e comunque meno di 200 pagine sia per il nero che per il colore.

Differente il discorso sulla serie HP301XL,
su queste infatti abbiamo una durata maggiore di 2 volte e mezzo per il nero e del doppio sulla HP301XL a colori durata rispettivamente di:
480 pagine per il Nero 301XL e 330 pagine per il Colore 301XL,
utilizzando quindi la serie XL  si risparmia dal punto di vista economico.

per quanto riguarda poi il discorso relativo a quale sia migliore come tecnologia utilizzata da Hp, cioè
cartucce con testina integrata come queste di cui sopra, o Cartucce senza testina come le HP 364, possiamo soltanto dire che le versioni di Stampanti sulle quali Hp utilizza le Cartucce con Testina integrata, risultano più stabile e più durature nel complesso rispetto a quei modelli Photosmart ad esempio che utilizzano le Cartucce HP 364.

In tal caso ci piacerebbe conoscere anche quelle che sono le vostre opinioni!

Incoming search terms:

Leave a Comment

Come Ricaricare Cartucce per HP Officejet 6500

Continuano gli articoli dedicati alle differenti procedure di Ricarica da effettuare su Cartucce per Stampanti HP,
in questo caso rispondiamo a più di una persona ci ha richiesto la procedura di Ricarica delle Cartucce per Stampanti HP officejet 6500,
si tratta quindi delle cartucce HP920/920XL, in realtà la procedura di ricarica è identica anche per le Cartucce HP364.

Anche in questo caso abbiamo trattato l’argomento, esiste qualche articolo specifico che riguarda sia la Ricarica delle Cartucce HP 920 sia delle Cartucce HP 364,
ricordo che le cartucce di riferimento per la stampante Officejet 6500 sono le HP 920 ma che le HP 364 sostanzialmente sono identiche.

Soprattutto per quel che concerne la ricarica abbiamo caricato qualche video in cui viene mostrato tutto l’iter della ricarica ed in questo caso sebbene sia comunque una procedura fattibile, non certo impossibile, a nostro avviso risulta più complicata rispetto alla procedura di ricarica eseguita sulle cartucce che hanno testina di stampa integrata, vedi ad esempio cartucce HP 301 oppure Cartucce HP 901.

Comunque se si decide di provare con la ricarica come primo acquisto è assolutamente necessario comprare un kit di ricarica completo, a meno che non si tratti di un utente talmente esperto in grado di ricaricare le Cartucce esclusivamente con ago e siringa facendo attenzione a non forare il tamponcino presente sulla cartuccia.

Prima di procedere con l’acquisto dei Kit il consiglio è però quello di dare uno sguardo alle procedure di Ricarica riguardanti sia le Cartucce a colori che la cartuccia in bianco e nero HP920 XL,
se vi reputate in grado di procedere con la ricarica allora comprate il Kit, altrimenti optate per l’acquisto di cartucce nuove compatibili.
Attenzione
poi alla ricarica sulle Cartucce compatibili, molto spesso la struttura interna di queste cartucce è differente rispetto a quella originale, è quindi è inutile ricaricare queste cartucce in quanto perdereste tutto l’inchiostro.

Per il resto va considerato che una volta inserite nuovamente le cartucce nella stampante, quest’ultima in questo caso stiamo facendo l’esempio della Hp officejet 6500,
continuerà a segnalarle come vuote ma questo non impedirà di continuare a stampare.

Il livello di inchiostro risulterà scarico, la stampante invierà di tanto in tanto messaggi in cui avverte che la cartuccia e scarica e va sostituita, ma alla fine possiamo comunque continuare a stampare.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Come Ricaricare Cartucce per Hp Deskjet 2050

Cartucce_per_HP_Deskjet_2050

Breve aggiornamento in cui rispondiamo ad un nostro amico che ci ha richiesto la procedura di Ricarica per le Cartucce utilizzate sulla Stampante HP Deskjet 2050.

La procedura è già presente sul nostro sito è riguarda le Cartucce HP 301,
si tratta di una serie di Cartucce con testina di stampa integrata e quindi monoblocco,
la procedura di ricarica è abbastanza semplice e volendo può essere eseguita anche in ambiente domestico, a patto che si faccia un pò di attenzione nell’uso dei flaconcini di inchiostro.

Come primo acquisto è consigliabile un kit di ricarica completo, è infatti necessario una volta effettuata la ricarica rimettere in pressione la Cartuccia,
cioè levare un po’ di aria entrata sicuramente all’interno della cartuccia durante la fase di ricarica.

Per questo è necessario utilizzare una piccola stazione di ricarica in cui bloccare la cartuccia e dalla quale aspirare un po’ di inchiostro in maniera tale da avere nuovamente la cartuccia in pressione,
questa procedura è largamente spiegata all’interno del blog e differisce tra la cartuccia del nero e quella a colori, semplicemente perché per quest’ultima avendo tre colori  dobbiamo fare attenzione a non invertire quella che è la corretta disposizione dei colori.

Per il resto va aggiunto soltanto che generalmente le Cartucce continueranno a risultare scariche oppure in esaurimento sebbene siano state da poco riempite,
questo però non impedirà all’utente di continuare a stampare.

Per la ricarica delle Cartuccia HP 301 nero vedere qui
Per la ricarica della Cartuccia Hp 301 a colori qui

Incoming search terms:

Leave a Comment

Differenza Tra Cartucce Hp standard e ad alta capacità

 

Nel precedente articolo abbiamo visto la differenza esistente tra le Cartucce HP normali e quelle XL,
ed abbiamo scoperto che in molti casi la differenza sta nella struttura interna di queste Cartucce,
le cartucce normali hanno infatti una piccola spugna al loro interno e quindi una piccola quantità di inchiostro,
le cartucce ad alta capacità hanno invece una spugna più grande e quindi una quantità di inchiostro maggiore.

Esistono però anche cartucce che al loro interno sono identiche come lo sono d’altronde esternamente ma che hanno differenza di prezzo e vengono catalogate come cartucce standard e cartucce alta capacità,
uno degli esempi storici a riguardo sono state le Cartucce HP27 e 28 e le Cartucce HP56 e 57,
su molti modelli di stampanti,
queste cartucce sono intercambiabili,
cioè il produttore rende disponibili per l’utente sia la serie standard che quella ad alta capacità,
sebbene queste Cartucce rimangono identiche e non vengono catalogate come cartucce standard e cartucce xl.

Dove sta quindi la differenza?
La differenza la troviamo solo ed esclusivamente nella quantità di inchiostro che hanno queste cartucce quando escono dalla fabbrica di produzione,
ad esempio una Cartuccia HP numero 27 è una Cartuccia da 10ml di inchiostro,
mente la Cartuccia HP56 è una Cartuccia da 19ml,
discorso identico per le Cartucce a colori HP28 ed HP57,
nel primo caso abbiamo 8ml di inchiostro mente la Cartuccia HP57 ha 17ml di inchiostro,
questo perché mentre le cartucce HP27 e 28 non vengono caricate al massimo,
le HP56 e 57 si,
quindi troviamo il doppio dell’inchiostro sebbene queste cartucce siano identiche.

A dire il vero negli ultimi anni la differenza tra Cartucce standard e Cartucce XL è molto più marcata visto che le prime sono quasi vuote mentre le altre quasi riempite al massimo,
su codici di Cartucce meno recenti invece la differenza sta solo nella differente quantità di inchiostro con le quali vengono ricaricate,
altri esempi lampanti sono alcuni codici di Cartucce a colori come le HP342, HP343 ed HP344,
questa serie di Cartucce è praticamente identica e su alcuni modelli di stampanti risultano essere tra loro intercambiabili.

Dove sta la differenza?
Anche in questo caso la differenza è nella quantità di inchiostro:
5ml per la Cartuccia HP342, 7ml per la Cartuccia HP343, 14ml per la Cartuccia HP344,
naturalmente oltre a cambiare la quantità di inchiostro,
cambia anche il prezzo di queste Cartucce,
e per le Cartucce con un maggiore quantitativo di inchiostro abbiamo anche un costo copia più basso rispetto a quello che è il costo delle cartucce standard.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Cartucce HP XL hanno la stessa forma delle normali?

 

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto una domanda molto intelligente,
che riguarda la serie di Cartucce HP XL la cosiddetta serie di Cartucce ad alta capacità che HP mette a disposizione per le proprie Stampanti a getto di inchiostro per gli utenti che hanno la necessità di stampare molto e che quindi non sono indicati per l’utilizzo delle
Cartucce standard visto che questa tipologia di Cartucce nel corso degli anni ha visto diminuire sempre più quelle che sono le quantità di inchiostro al loro interno.

Il nostro lettore si chiedeva e quindi ci chiedeva come era possibile che le Cartucce XL che in molti casi hanno più del doppio se non almeno il triplo come quantità di inchiostro in più rispetto alle Cartucce standard avessero la stessa forma delle Cartucce normali.

La domanda ci sta, soprattutto se chi la fa è un utente normale che non lavora nell’ambiente e non conosce quella che è la situazione generale riguardante il mercato dei consumabili per la stampa,
comunque tralasciando il discorso perché ci vorrebbero mesi prima di fare una panoramica generale e precisa del mondo dei consumabili per la stampa e dell’evoluzione che essi hanno avuto nel corso degli anni,
la Risposta è Si per quel che riguarda le dimensioni delle Cartucce,
nella stragrande maggioranza dei casi la struttura esterna della Cartuccia sia essa una cartuccia standard o una ad alta capacità non cambia,
tranne alcuni rari esempi come la serie di Cartucce HP350 nella quale troviamo una differenza enorme tra la cartuccia normale da 5ml e quella XL da 25ml per cui si spiega anche la differente struttura della cartuccia,


oppure il caso di tutte quelle stampanti che possono utilizzare le Cartucce HP338 o le Cartucce HP339 anche in questo caso con quantità di inchiostro superiore anche del 100%,
per tutti gli altri casi in cui abbiamo a catalogo Cartucce standard e Cartucce XL,
la struttura esterna delle Cartucce rimane identica,
quello che cambia realmente è l’interno delle Cartucce,
per le Cartucce standard di ultima generazione troviamo infatti spugne tagliate a metà o anche meno della metà,
mentre per le Cartucce ad alta capacità la spugna all’interno va a coprire tutta la struttura della cartuccia,
di conseguenza le Cartucce XL possono contenere una maggiore quantità di inchiostro.

Alcuni esempi classici sono le cartucce HP,
300 e 300XL, 301 e 301XL, 901 e 901XL,
in tutti questi casi la Cartuccia standard ha una piccolissima spugna al proprio interno mentre le Cartucce ad alta capacità hanno una spugna più grande,
nei prossimi giorni dedicheremo comunque un articolo specifico proprio alla struttura interna delle Cartuccia HP in maniera tale da chiarire una volta per tutte quelle che sono le differenze esistenti tra Cartucce HP.

Ci sono però alcuni codici di Cartucce che sono identiche sia esternamente che internamente ma cambiano per le quantità di inchiostro,
quali sono questi codici di Cartucce?

Se hai un po’ di pazienza, ti chiedo di leggere il prossimo post.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Novità Catalogo HP Deskjet 2510 All-in-one

 

 

Continua la serie di articoli dedicati a quelle che sono le novità principali apportate nel catalogo delle Stampanti HP,
con un articolo dedicato ad una nuova Multifunzione entry level da poco entrata in quello che è il catalogo di Stampanti Multifunzione HP,
il modello in questione è la Deskjet 2510 all-in-one,
destinata nel giro di qualche mese a sostituire quei modelli che l’hanno preceduta fino ad oggi:
vedi ad esempio la Deskjet 1050 oppure la Deskjet 2050.

Questa nuova Multifunzione Deskjet di HP segue la stessa falsa riga dei modelli sopra citati,
non troviamo infatti particolari differenze con gli altri modelli ne dal punto di vista estetico ne per quelle che sono le performance leggermente migliorate rispetto alla Deskjet 2050,
più performanti rispetto alla Deskjet 1050.

Anche questo modello è stato progettato per venire incontro alle esigenze di quegli utenti che per uso domestico hanno la necessità di utilizzare una stampante che sia discreta in quelle che sono le prestazioni e l’usabilità sia per la modalità di stampa che per quelle che sono le altre 2 funzioni di Copia e Scansione,
e allo stesso tempo abbia un prezzo accessibile sia per quello che è il prezzo iniziale di acquisto sia per quelli che sono i costi di gestione delle Cartucce.

Il prezzo di vendita medio di questa Deskjet si aggira su 60 euro circa,
mentre per quanto riguarda quelli che sono i costi di gestione,
partiamo con il dire che le Cartucce HP compatibili con questa stampante sono le HP301,
cartucce di cui abbiamo parlato in lungo e in largo più volte attraverso le pagine del blog,
ne abbiamo visto quelli che sono i costi,
la durata media delle cartucce,
sia normali che ad alta capacità HP301XL e quelle che sono le alternative più economiche come ad esempio la Ricarica della Cartuccia stessa,
se vuoi conoscere tutto ma proprio tutto ciò che riguarda la serie di Cartucce HP301 allora leggi nell’apposita categoria a queste Cartucce dedicata,
mentre se vuoi conoscere quelle che sono le Stampanti Multifunzione che possiamo definire concorrenti della Deskjet 2510 allora ti invito a continuare la lettura nel prossimo articolo…

 

Incoming search terms:

Leave a Comment

Differenza Tra Cartucce HP301 e Cartucce Epson T1281/1285

 

Con questo articolo ci ricolleghiamo all’articolo dedicato alla serie di Stampanti Inkjet economiche presenti sul mercato in questa prima metà del 2012,
abbiamo infatti messo a confronto alcuni modelli di Stampanti tra i quali la Stampante Deskjet 3000 nuova nata di casa HP,
è uno dei modelli più semplici di stampanti  a getto presenti nel Catalogo Epson,
la Epson Stylus S22.

Per definire meglio la differenza tra queste 2 differenti stampanti dobbiamo avere un quadro generale di quelli che sono i costi di gestione di queste stampanti,
considerando che se è vero che sono delle stampanti molto economiche,
tra le più economiche presenti al momento,
non brillano sicuramente nel costo copia,
visto che è ormai assodato che più è economica la stampante più si alzano quelli che sono i costi di gestione…

Comunque tornando all’argomento Cartucce,
prima di tutto dobbiamo sottolineare che mentre le Cartucce HP301 sono delle Cartucce dotate di Testina di stampa integrata,
la serie Epson T1281/1285 è una serie di Cartucce a colori separati senza testina di stampa,
ciò vuol dire che se ad esempio termina un colore sulla Stampante Epson questo va sostituito altrimenti non è possibile stampare,
a differenza della Hp dove la Cartuccia continua a risultare scarica ma a stampare,
tranne in qui rarissimi casi in cui la Cartuccia va in Errore e quindi va sostituita per forza altrimenti blocca il normale utilizzo della Stampante.

Per quel che riguarda invece la durata delle Cartucce,
da questo punto di vista come anticipato non brillano entrambe per la durata, sia il nero che i colori di entrambe le serie di Cartucce hanno una durata inferiore a 200 pagine,
con costi medi di 10 euro per cartuccia sulla Epson ricordo che in totale ci sono 4 cartucce  e da 13 a 15 euro per le Cartucce HP una di nero ed una soltanto di colore,
va considerato che mentre comunque sulla HP non si ha consumo invano di inchiostro sulla Epson è il contrario in quanto ad ogni Riaccensione della Stampante e ad ogni cambio Cartuccia parte in automatico un ciclo di pulizia Cartucce che va si che si consumi inchiostro.

In definitiva:
per quanto riguarda le Cartucce Epson serie T1281 è possibile abbattere i costi attraverso l’utilizzo di cartucce compatibili o ricaricabili,
mentre per le HP301 per abbattere i costi è necessario Ricaricare le Cartucce oppure acquistare la versione di cartucce ad alta Capacità HP301XL.

Ok,
abbiamo messo a confronto queste 2 differenti serie di Cartucce,
ne abbiamo visto costi e durata,
ma alla fine quale delle 2 è migliore ed in definitiva su quale tipologia di Stampante deve ricadere la nostra scelta?

Te lo dico nel prossimo post

Incoming search terms:

Leave a Comment

Aggiornamento Ricarica HP 301 Colore

Un brevissimo aggiornamento riguardante la procedura di Ricarica per cartucce HP301 a colori,
per segnalare una piccola variazione a quella che è la procedura di ricarica spiegata qualche mese fa con l’ausilio di un video in cui vengono mostrate le diverse fasi della Ricarica.

Nel video viene mostrata la disposizione dei colori riguardante queste Cartucce e vengono prese come esempio sia le Cartucce HP 300 che le HP 301 mostrando la procedura di ricarica come identica per entrambi i modelli,
mentre ad esempio su altri codici di cartucce HP a colori,
per esempio HP28, HP57 oppure HP22 la disposizione dei colori è differente.

Nel corso degli ultimi mesi ci siamo resi conto come non sempre la disposizione dei colori è la stessa,
sono capitate infatti alcune Cartucce HP301 in cui il primo Foro di Ricarica dalla parte alta era di Colore Magenta mentre nella parte laterale sinistra il colore di partenza è il giallo, a destra rimane invece il colore Ciano

di conseguenza se si va a Ricaricare la Cartuccia a colori bisogna fare molta attenzione in quanto invertire i colori significa Stampe sfalsate e qualità dei colori scadenti perché differenti da quelli mostrati a video.

Quali sono le azioni da seguire per evitare quindi brutte sorprese?
Se ti accingi alla prima Ricarica sulla tua Cartuccia HP 301 a colori,
nel momento in cui levi l’etichetta originale verifica nei fori di ricarica quali colori vedi,
non è semplicissimo a prima vista individuare i colori ma se ci fai un po’ di attenzione,
dovresti riuscire a decifrare di quali colori si tratta.

Se eventualmente non riesci in questo modo,
prova a tamponare la Cartuccia su una panno di carta assorbente e verifica la disposizione dei colori,
se la Cartuccia non è terminata al 100%
e non rimasta ferma per molto tempo dovrebbe lasciare sulla carta chiaramente le 3 impronte a colori Ciano, magenta e Giallo,
questo vuol dire che se il colore Centrale è il Giallo allora primo foro di Ricarica a partire da sopra è proprio del giallo,
se il magenta è a sinistra i fori laterali di sinistra sono Magenta ed i restanti laterali di destra sono Ciano,
logicamente questa è un’ipotesi,
le varianti possono eventualmente essere altre ma segui la disposizione dei colori è non puoi sbagliarti!!!

Incoming search terms:

Leave a Comment

HP Deskjet F2400 con Spia lampeggiante cosa vuol dire?

Se stai leggendo questo articolo,
allora è probabile che ti ritrovi con una Stampante Deskjet F2400 bloccata,
con spia lampeggiante e non sai cosa fare,
per capire qual è il problema dobbiamo prima individuare quelle che sono le spie lampeggianti,
essendo questa una delle prime Deskjet di nuova generazione sebbene sia già fuori produzione,
sul pannello di gestione troviamo 3 Led,
un Led con l’icona di un foglio di carta con all’interno un punto esclamativo,
più 2 icone raffiguranti le cartucce  con all’interno una goccia di inchiostro.

Se la stampante non parte è lampeggia l’icona con il foglio di carta più una delle cartucce,
allora c’è una Cartuccia in Errore,
è molto semplice individuare quale delle 2 è in errore in quanto le 2 icone delle cartucce sono di colore differente:
l’icona scura raffigura la cartuccia nera,
l’icona colorata raffigura invece la cartuccia a colori.

Generalmente se la stampante non parte l’errore è relativo proprio ad una delle Cartucce,
probabilmente hai installato una Cartuccia rigenerata,
o hai ricaricato la tua cartuccia ma questa è andata in corto circuito,
purtroppo quando avviene un problema del genere non c’è molto da fare se non procedere con la sostituzione della cartuccia,
a meno che per toglierti lo scrupolo non provi a pulire i contatti in rame della tua HP300 che non viene riconosciuta e dato che ci sei anche i contatti all’interno del blocco testina,

volendo puoi anche tentare un piccolo reset della Stampante,
scollegandola per qualche minuto dalla rete elettrica per poi ricollegarla,
se anche in questo caso l’Errore rimane allora devi cambiare la Cartuccia.

In questo caso abbiamo preso in esame una delle ipotesi peggiori,
è possibile anche che la spia della Carta sia chiusa e lampeggi la spia di una delle cartucce,
in questo caso la Stampante sta segnalando l’esaurimento prossimo di una delle Cartucce ma in questo caso non c’è problema in quanto
puoi procedere con la stampa anche se l’inchiostro risulta esaurito;
ne abbiamo già parlato tempo fa quando abbiamo spiegato
Come Ricaricare le Cartucce HP 300 e come queste vengono segnalate sulla stampante.

Incoming search terms:

Comments (2)

Come Risparmiare continuando ad utilizzare Cartucce originali HP!!!

Non tutti lo sanno ma spesso è possibile continuare ad utilizzare cartucce hp risparmiando nell’immediato almeno un 20% rispetto all’acquisto classico che viene fatto su singola cartuccia,
è questo non è il frutto di svendita promozionali ne tanto meno di affari fatti all’ultimo secondo,
ma dell’acquisto di cartucce in coppia cioè di un Multipack di cartucce hp,
nel caso delle cartucce hp stiamo parlando di cartucce a getto d’inchiostro anche se in realtà la possibilità di acquistare pacchi multipli è disponibile anche per l’acquisto di Toner.

Certamente se i consumi sono elevati ed è necessario stampare grossi volumi certamente con l’acquisto di un Multipack non si risolve il problema ma per la maggior parte degli utenti domestici che hanno magari comprato una Multifunzione HP dell’ultima serie Deskjet è possibile comunque acquistare la confezione che permette di risparmiare continuando ad utilizzare prodotti originali e senza consumare tempo e risorse per la ricarica delle stesse o l’acquisto di cartucce rigenerate.

I Multipack HP ancora non sono disponibili per tutti i codici di cartucce presenti a catalogo ma perlomeno sono disponibili per quei codici che al momento hanno maggiore rotazione,
ad esempio ci sono Multipack formato da cartuccia nera e cartuccia a colori HP 300 standard con l’acquisto del quale andiamo a risparmiare tranquillamente il 20% rispetto all’acquisto delle confezioni singole.

I Multipack a più alta rotazione al momento interessano molti codici di cartucce veramente interessanti è possibile infatti trovare sul mercato
Multipack per HP301 nero e colore,
Multipack HP21 e HP22 nero e colore,
Multipack HP338 e HP343,
Mutlipack HP339 e HP344,
Multipack HP56 e HP57,
Multipack HP350 e HP351,
a questi si aggiungono anche i pacchi doppi con lo stesso codice di Cartucce,
HP56 e HP338 su tutti.

Insomma la disponibilità di questi prodotti è ampia e va a coprire un’ampia fetta del mercato,
alcuni codici da noi non sono stati neppure citati ma sono presenti e disponibili sul mercato,
basta chiedere al proprio negoziante di fiducia oppure fare una ricerca online,
per quanto ci riguarda monitoreremo costantemente l’introduzione di nuovi codici a catalogo di Multipack di cartucce HP e li comunicheremo non appena possibile.

 

 

Incoming search terms:

Leave a Comment

  • Categorie

  • Recent Search Terms

  • Commenti recenti

  • Articoli recenti

  • Archivi

  • Blogroll

  • RSS Iscriviti alle Notizie!!!