Stampanti HP

Il Sito Autorità sul mondo HP

Stampanti HP sulle quali non puoi stampare solo in Bianco e nero

Nel precedente articolo abbiamo risposto ad una domanda spesso ricorrente,
cioè quali sono i modelli di Stampanti HP che ti permettono di Stampare solo in bianco nero,
penso che sia stata data una risposta abbastanza articolata,
certamente si poteva entrare maggiormente nei dettagli,
ma questo avrebbe voluto dire scrivere non un articolo ma almeno 3 o 4 articoli,
analogamente abbiamo detto che ci sono alcuni modelli che non ti permettono di stampare solo in bianco e nero e che quindi sei costretto a sostituire i colori anche se imposti la stampante solo in Bianco e nero.

Questa cerchia di modelli HP è racchiusa a tutti quei modelli dotati di Cartucce a colori separati con chip e che si bloccano se termina un colore,
ad esempio tutta la serie HP Officejet di fascia alta:
serie Pro 8000, Pro 8100, Pro 8500, Pro 8600 che sono tutte stampanti di nuova generazione,
a questa serie nuova si vanno ad accostare anche vecchi modelli,
come le Officejet serie L7400, L7500, L7600 su tutti questi modelli troviamo una particolare serie di Cartucce le HP88 queste cartucce sono reperibile sia nella versione standard che in quelle alta Capacità HP88XL,
in entrambi i casi le cartucce nel momento in cui terminano si bloccano e quindi vanno sostituite.

Discorso identico per tutte quelle Stampanti che utilizzano Cartucce HP Numero di riconoscimento 10 ed HP11,
e per tutti i Plotter HP Designjet,
per tutti questi modelli a meno che tu non staia utilizzando Cartucce con chip autoresettante non è possibile proseguire la stampa se termina un colore.

E se Imposti la stampa solo in Bianco e nero?

Apparentemente questa può essere una soluzione,
però devi considerare che tutte le stampanti a colori separati sulle quali cartucce e testine sono separate,
ad ogni riaccensione della stampa parte in automatico un ciclo di pulizia delle Cartucce che va a prendere un po’ di inchiostro dalle cartucce per far riprendere il flusso nei condotti,
questo sta a significare che nel medio-lungo periodo anche se non utilizzi un colore specifico questo andrà ad esaurirsi e sarai costretto a sostituirlo.

Tutte le Cartucce a colori separati HP hanno questo problema?

Risp:
No,
ci sono alcuni modelli tipo HP920/920XL ed HP 364 che anche se risultano scariche non bloccano la stampa che quindi prosegue segnalando soltanto l’inchiostro esaurito.

 

 

Incoming search terms:

Comments (1)

Video sostituzione testine hp

Come promesso andiamo a vedere quella che è la procedura che permette di sostituire le testine di stampa sulla propria stampante hp,
quanto queste sono separate dalle cartucce vere e proprie,
la procedura riguarda una vecchia generazione di stampanti hp ancora abbastanza utilizzate anche se in termini di  percentuali molto di meno rispetto alle nuovissime Photosmart ed Officejet sulle quali sebbene i colori siano separati e senza testina “questa”
rimane un unico blocco e non singole testine per colore come queste che stiamo analizzando ora.

Nell’ultimo articolo ci siamo lasciati con un punto di domanda e cioè se è indispensabile cambiare ad ogni cambio cartuccia anche le testina;
la risposta è Assolutamente NO,
le testine in questo caso vanno cambiate solo ed esclusivamente quanto richiesto dalla macchina che una volta che decide che la testina non può più continuare a lavorare so blocca completamente impedendo qualsiasi operazione se non viene prima sostituita la testina richiesta che sarà di un determinato colore,
quasi mai avviene che tutte e 4 le testine vadano cambiate insieme ed oltretutto può anche darsi che siano testine che non vengono mai sostituite perchè la stampante non lo richiede.

Ricordo che stiamo parlando prevalentemente delle Testine HP11 che vanno su stampanti business inkjet con colori separati ed alcune
Hp Designjet di vecchia generazione,
in linea di massima l’articolo potrebbe andar bene anche per stampanti officejet con Cartucce HP82, HP88, HP940XL;
però quest’ultime non hanno testine separate ma bensì testine a coppie di 2 colori,
in questo caso se ti interessa leggi la guida riguardante la Officejet 8000/8500,
altrimenti dai un occhiata che ti spiega come sostituire le Cartucce e di seguito le Testine di stampa,
cambia poco rispetto a quanto detto nell’articolo riguardante proprio la sostituzione delle cartucce ma vedendolo a video e tutta un’altra cosa;
quindi se ti interessa ti invito a darci uno sguardo.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Vantaggi e Svantaggi della Tecnologia HP con Testine separate

In questo articolo andiamo a prendere in esame i vantaggi e gli svantaggi che comporta la tecnologia utilizzata da HP sui propri Plotter Designjet,
sui quali utilizza Cartucce con Testine di stampa separate.

Entrambi sono dei materiali di consumi ed entrambi comportano una spesa che è alla fine una bella spesa in quanto vanno conteggiati i costi delle 6 cartucce più quelli delle 6 Testine e facendo un prezzo totale si arrivano a spendere circa 500 euro,
la verità è però che questa spesa è una spesa che va spalmata nel corso del tempo e diciamo degli anni,
maggiormente la spesa si ha sulle cartucce,
mentre per quel che riguarda le Testine queste in media hanno una durata molto più prolungata e che può anche dipendere dalla cura che si ha del proprio Plotter e dalle cartucce su di esso utilizzate,
l’utilizzo eventuale di inchiostri scadenti può rovinare le Testine di stampa nel giro di breve tempo.

Se i costi possono sembrare abbastanza alti
è pur vero che questa tecnologia ha i suoi vantaggi,
rispetto ad altri concorrenti HP ha reso possibile è accessibile a tutti l’acquisto delle Testine di stampa che per altre marche di altri produttori è a volte esclusiva di “rivenditori autorizzati”,
a parte questo va considerato che dando la possibilità di sostituire singolarmente e  manualmente la Testina
si rende l’operazione anche possibile per il consumatore che prima di tutto evita di rivolgersi ad un tecnico per pulizia e sostituzione delle Testine ed in più anche se nell’eventualità remota:
“perchè è sconsigliato utilizzare prodotti compatibili o rigenerati perlomeno su Stampanti di fascia alta come i “Plotter HP Designjet”
si siano utilizzati inchiostri di qualità scadente che hanno provocato l’intasamento delle Testine è possibile con la sostituzione della
Testina difettosa riportare la qualità delle stampe del Plotter alla normalità e quindi ad una qualità eccellente :)

 

Incoming search terms:

Leave a Comment

  
  • Categorie

  • Recent Search Terms

  • Commenti recenti

  • Articoli recenti

  • Archivi

  • Blogroll

  • RSS Iscriviti alle Notizie!!!