Stampanti HP

Il Sito Autorità sul mondo HP

Scheda tecnica relativa alla HP Envy 4500 all-in-one

HP_ENVY_All_in_One_4500

Dopo aver visionato quelle che sono le specifiche tecniche del modello Hp Envy 120 e-all-in-one, uno degli ultimissimi modelli tra quelli prodotto da Hp nel settore delle stampanti inkjet, andiamo a scoprire un’altra importante novità firmata HP, si tratta della Envy 4500 all-in-one, in questo caso Hp ha lanciato un modello Envy che generalmente nasce come stampante per uso domestico ma di nicchia, visti quelli che sono gli optional e le performance di un prodotto che in media sui modelli che abbiamo fin qui visionato cosa circa 200 €uro.

Con il modello Envy 4500 all-in-one si è deciso di puntare su un prodotto che ha bene o male le stesse caratteristiche tecniche o comunque segue la stessa linea degli altri modelli Envy ma che rimane su una fascia di prezzo leggermente al di sotto di 100 €uro un prezzo molto più appetibile e che probabilmente farà alzare anche le vendite di questo prodotto.

Piccola novità anche dal punto di vista dei materiali di consumo, si continuano ad utilizzare Cartucce con testina di stampa integrata, ma si passa dalle cartucce HP 300 alle HP301, sostanzialmente cambia poco, anche se bisogna considerare che in questo passaggio di cartucce, rimangono un po’ spiazzati quei rigeneratori che dispongono, ancora di vecchie Cartucce HP 301, la nuova generazione di cartucce HP 301 è differente dal punto di vista del chip, si chiamano infatti Cartucce HP 301v1, questo vuol dire che se utilizziamo una cartuccia di vecchia generazione hp 301 che non ha avuto questa tipologia di aggiornamento non funzionerà su queste nuove stampanti.

Cartucce_HP_ENVY_4500

Generalmente viene recapitato una sorta di messaggio di errore che indica “cartuccia di vecchia generazione” oppure cartuccia danneggiata o mancante,
in questi casi, per far ripartire la stampante sarà  necessario inserire nuovamente Cartucce originali HP 301 con chip aggiornato.

Nel prossimo articolo andremo a vedere quelle che sono le principali caratteristiche tecniche del modello Envy 4500 all-in-one.
SPECIFICHE TECNICHE

Funzioni Stampa, copia, scansione, foto

Tecnologia di stampa Getto termico d’inchiostro HP

Linguaggi di stampa standard HP PCL 3-GUI

Velocità di stampa Nero (ISO): Fino a 8,8 ppm; Colore (ISO): Fino a 5,2 ppm

Risoluzione di stampa Nero (migliore): Fino a 1200 x 600 dpi rendering in caso di stampa da computer; Colore

(migliore): Colore fino a 4800 x 1200 dpi ottimizzati (in caso di stampa da computer su alcune carte fotografiche HP e 1200 dpi di input)

Numero di cartucce di stampa 2 (1 in bianco e nero, 1 in tricromia)

Ciclo di operatività Mensile, A4: Fino a 1000 pagine

Volume mensile di pagine consigliato da 300 a 400

margini di stampa Superiore: 3,0 mm; Sinistro: 3,0 mm; Inferiore: 3,0 mm; Destro: 3,0 mm

Velocità di copia Nero (ISO): Fino a 6 cpm; Colore (ISO): Fino a 4 cpm

Risoluzione copia Testo e grafica in bianco e nero: 600 x 600 dpi; Colore: 600 x 1200 dpi

Numero massimo di copie Fino a 20 copie

Ridimensionamento della copiatrice da 25 a 400%

Tipo di scansione/Tecnologia A superficie piana; Contact Image Sensor (CIS)

Risoluzione di scansione Hardware: Fino a 1.200 ppi x 2.400 ppi; Ottica: Fino a 1.200 ppi; Risoluzione di scansione

avanzata: Fino a 2400 x 2400 dpi

Profondità bit/Livelli di grigio 24 bit; 256

Formato del file di scansione PDF, BMP, PNG, TIF, JPG

Modalità di acquisizione con scansione Scansione con pannello frontale, copia con pannello frontale, software HP Scan.

Massimo formato di scansione ADF/Flatbed: 216 x 297 mm

Funzioni di fax Funzione fax: No

Connessione standard 1 porta Hi-Speed USB 2.0; 1 scheda WiFi 802.11b/g/n

Funzionalità wireless Sì

Funzionalità di stampa mobile Include wireless diretto e connettività wifi locale per attivare la stampa mobile tramite HP ePrint,

Apple AirPrint™ e altre soluzioni. Supporta la stampa dalla maggior parte degli smartphone e dei

tablet che utilizzano i seguenti sistemi operativi: Android, iOS, Blackberry, Symbian, Windows 8,

Windows RT.

Memoria standard Memoria DDR1 da 32 MB

Memoria massima Memoria DDR1 da 32 MB

Velocità del processore 360 MHz

Tipi di supporti utilizzabili Carta (comune, per getto d’inchiostro, fotografica), buste, lucidi, etichette, biglietti d’auguri, supporti di stampa Premium HP, supporti per il trasferimento a caldo, carta fotografica senza bordi

Dimensioni supporti utilizzabili Vassoio 1: A4 (210 x 297 mm); A5 (148 x 210 mm); B5 (176 x 250 mm); DL (110 x 220 mm); C6 (114 x 162 mm); A6 (105 x 148 mm)

Formati dei supporti personalizzati Da 76 x 127 a 216 x 356 mm

Peso dei supporti consentito Vassoio 1: A4: da 75 a 90 g/m²; Buste HP: da 75 a 90 g/m²; Biglietti HP: fino a 200 g/m²; Carta fotografica HP 10 x 15 cm; fino a 250 g/m²

Gestione stampa Vassoio per carta da 100 fogli; Vassoio di uscita da 30 fogli; Opzioni fronte/retro: Automatica

(standard); Alimentatore buste: No; Vassoi per alimentazione carta standard: 1; Capacità di

input: Massima capacità di input: Fino a 100 fogli note legali, Fino a 40 biglietti, Fino a 10 buste;

Capacità di output: Massima capacità di output: Fino a 30 fogli note legali, Fino a 10 fogli cartafotografica.

 

Incoming search terms:

Leave a Comment

Software per ripristinare il Livello inchiostro su Cartucce Hp compatibili?

 

Se stai leggendo questo articolo allora vuol dire che hai installato delle Cartucce compatibili o rigenerate su una stampante hp ma questa continua a segnalare il livello dell’inchiostro a zero è quindi ti sei messo alla ricerca di qualche software che permetta di ripristinare il livello dell’inchiostro.

Purtroppo a distanza di quasi un anno da quando per la prima volta abbiamo trattato questo argomento ancora non è stato realizzato nessun software in grado di permettere alle Cartucce rigenerate o compatibili il perfetto riconoscimento da parte della stampante,
in maniera tale da poter ripristinare il corretto livello degli inchiostri,
per quanto se ne possa dire e si possano provare dei Trucchi, ad oggi questo non risulta possibile.

Per quanto riguarda le Cartucce rigenerate dotate di testina di stampa integrata, il livello rimane scarso in quanto ogni cartuccia originale hp al primo utilizzo viene contrassegnata da un software interno che ne memorizza la data di utilizzo,
non si sa bene come ma questa cartuccia rimarrà segnata per tutto il resto della sua vita,
anche a distanza di anni se viene installata su una nuova stampante che supporta le stesse cartucce, questa risulterà una cartuccia già usata,
il problema comunque è relativo,
se la cartuccia comunque stampa,
a parte il fastidio di vedere inchiostro scarso per il resto le funzioni della stampante rimarranno le stesse,
discorso differenti invece se la cartuccia risulta danneggiata e non parte,
qui non c’è altra strada che non quella di sostituire la cartuccia con un’altra.

Non cambia il discorso per le cartucce compatibili,
cioè quelle cartucce senza testina di stampa,
un esempio sono le Cartucce serie HP364, HP920XL, HP940XL,
tutte le versioni compatibili attualmente presenti sul mercato per funzionare devono utilizzare necessariamente un chip originale Hp che viene staccato dalle cartucce originali terminate,
anche in questo caso la cartuccia risulta vuota,
in questo caso sarà sufficiente premere OK per far partire il processo di stampa,
anche in questo caso se la cartuccia non è danneggiata le funzioni rimangono identiche sebbene le cartucce risultino scariche.

Per quest’ultima generazione di Cartucce HP ad oggi oltre a non esserci un software in grado di ripristinare il livello degli inchiostri, non ci sono nemmeno dei resettatori in grado di ripristinare manualmente il chip delle cartucce,
queste sono ad oggi le nostre informazioni,
qualora qualcuno abbiamo qualche chicca o qualche novità importante in merito è libero di farla presente attraverso le pagine del blog,
anche in questo caso farebbe cosa gradita!!!

Incoming search terms:

Leave a Comment

Possibili Messaggi di Errore su una Stampante HP!

In questa serie di articoli prendiamo in esame una serie di possibili messaggi di errore nei quali potreste incappare qualora utilizziate una Stampante HP a getto d’inchiostro indipendentemente se si tratta di una Stampante Hp Photosmart,
una Officejet o una Deskjet,
qualsiasi sia il modello è possibile che ci si trovi davanti ad alcuni messaggi di errore che cerco di riassumere adesso:

Se ad esempio ci troviamo un Messaggio:
Cartuccia Danneggiata  tricromia o nera vuol dire che è stata inserita una Cartuccia Danneggiata e questo vuol dire che la stampante non parte continuando a segnalare l’errore della cartuccia e l’unica cosa possibile da fare è quella di
sostituire la cartuccia con una funzionante a meno che non si utilizzi una vecchia stampante hp deskjet che permettono di stampare anche con una sola cartuccia di stampa.

Analogo discorso quando ci troviamo davanti al Messaggio Errore Cartucce,
anche in questo caso ci troviamo davanti ad una cartuccia danneggiata

se invece il Messaggio dice:
Si è verificato un problema con la Cartuccia di sinistra,
vuol dire che la cartuccia che è stata installata non è valida per questa stampante cioè non va bene anche se è identica a quella giusta e quindi si incastra correttamente nel blocco porta testina della stampante;
un esempio su tutti può essere quello di alcune Stampanti HP deskjet o Photosmart che utilizzavano e continuano tuttora ad utilizzare su alcuni modelli  cartucce tipo HP336, HP338 su altre HP337 e HP338 e che quindi sono tutte identiche tra di loro ma non vengono lette per tutti i modelli di stampanti rendendo a volte complicato individuarle a meno che non si utilizzi un software in grado di contenere tutti questi codici.

Discorso analogo quando compare il Messaggio di Cartucce non Corrette vuol dire che la cartuccia installata per quella stampante non è corretta;
questa è una breve carrellata di quelli che sono i Messaggi di Errore più comuni con i quali è possibile imbattersi qualora si utilizzi una Stampante Hp inkjet,
alcuni di questi li avevamo già conosciuti in precedenza,
altri invece ci sono nuovi e quindi penso sia stato utile prenderli in considerazione.

 

Incoming search terms:

Comments (4)

La tua stampante non riconosce la cartuccia?

Se hai appena installato una nuova cartuccia ma la stampante proprio non vuol saperne di riconoscerla e quindi di farla stampare e ti stai chiedendo se a questo punto vuol dire che la stampante sia rotta,
allora ti rispondo velocemente dicendoti che non è così,
se la tua stampante in questo caso prendiamo il caso di una stampante hp non riconosce la cartuccia non è rotta,
perlomeno nella maggior parte dei casi la causa non è imputabile alla stampante.

Ma allora da cosa dipende ciò e c’è la possibilità di riprendere a stampare?
Prima di tutto dobbiamo partire dal presupposto che se hai montato una nuova cartuccia e questa non viene riconosciuta dalla stampante il problema non è la stampante ma bensì la cartuccia,
presumo che se ti ritrovi con un problema del genere è perché hai installato una cartuccia non originale,
magari ne hai comprato una Rigenerata o hai ricaricato direttamente quel vuoto originale che avevi,
in entrambi i casi comunque non cambia la sostanza e cioè non hai installato una cartuccia nuova hp,
sottolineo hp perché se lo stesso messaggio te lo ritrovi magari su una stampante CanonEpson a colori separati allora anche inserendo una cartuccia nuova ma compatibile è possibile ritrovarsi con un messaggio del tipo Cartuccia danneggiata o cartuccia non riconosciuta oppure cartuccia non installata correttamente ecc…….

Quali soluzioni prendere nell’immediato?

Se stai lavorando con una Stampante HP e hai un messaggio del genere l’unica procedura che ti suggerisco di tentare prima di passare alla sostituzione della cartuccia,
che in questo caso deve essere una cartuccia integra possibilmente originale è quella di pulire i contatti sulla testina di stampa con un panno antistatico leggermente inumidito e provare nuovamente ad installare la cartuccia,
se anche in questo caso la stampante non la vede allora non  vedo grosse alternative al cambio con una cartuccia nuova.

Discorso diverso invece se riscontri un problema del genere su cartucce compatibili tipo Epson o Canon,
in questo caso puoi provare a togliere ed inserire nuovamente la cartuccia,
perché no;
può anche darsi che la stampante accetti la cartuccia e la faccia partire,
altrimenti anche in questo caso l’unica soluzione è cambiare la cartuccia o perlomeno provarci,
non è sicuro al 100% che il difetto sia sulla cartuccia e non sulla stampante ma tranne rarissimi casi è stato sempre così.

Incoming search terms:

Leave a Comment

  
  • Categorie

  • Recent Search Terms

  • Commenti recenti

  • Articoli recenti

  • Archivi

  • Blogroll

  • RSS Iscriviti alle Notizie!!!