Stampanti HP

Il Sito Autorità sul mondo HP

Verifica dei Contatori su una Stampante HP Laserjet P1102

 

Il precedente articolo in cui abbiamo avuto modo di segnalare una nuova funzione presente sulle Stampanti Hp Laserjet che permette di diminuire automaticamente quella che è la risoluzione di stampa e di conseguenza quelli che sono i consumi di stampa della propria stampante,
stiamo parlando della funzione Economode,
ci ha dato lo spunto per proseguire il discorso relativo alla stampante HP Laserjet P1102 series rispondendo ad una delle richieste che spesso ci viene fatta dai lettori del blog, e cioè come fare per verificare quante stampe sono state effettuate con una determinata stampante e nello specifico avere accesso ai contatori generali della stampante.

Questa funzione spesso sottovaluta dagli utenti di cui molti sono addirittura ignari risulta essere importantissima in quanto ci permette di scoprire quella che è la durata effettiva di una Cartuccia Toner,
soprattutto se si utilizzano delle Cartucce Rigenerate o ad esempio ne hai appena acquistato una compatibile e vuoi effettivamente verificare la durata della cartuccia, la migliore soluzione è quella di accedere al contatore di stampa e verificare il prima e il dopo della reale durata della cartuccia.

Nel corso degli anni passati a lavorare in questo settore ne abbiamo visto un po’ di tutti i colori,
uno dei classici è quello di mettere una piccola etichetta adesiva sulla cartuccia il giorno della sua installazione in maniera tale da capire perlomeno quanti mesi ci dura una cartuccia,
è un trucco un po’ artigianale ma perlomeno ci da l’idea di quanti mesi ci dura una cartuccia e di conseguenza quella che è la spesa annuale come gestione di una stampante.

Alcuni utenti invece si regolano in base al consumo di carta e nello specifico a quante risme di carta vengono utilizzate con una stessa cartuccia,
anche in questo caso la procedura permette di avere un’idea della durata della cartuccia ma resta pur sempre una soluzione alternativa.

La migliore soluzione è quindi  quella di stampare una pagine di informazione sullo stato dei consumabili alla prima installazione della cartuccia e di seguito prima di togliere la cartuccia toner quanto la qualità di stampa non è più presentabile,
la procedura per stampa la Pagina di informazioni è la seguente:
Per stampare la pagina sullo stato dei materiali di consumo, selezionarla dall’elenco a discesa

Stampa pagine di informazioni della scheda Servizi nel driver per la stampante,
La pagina Stato materiali di consumo fornisce le seguenti informazioni:

● la percentuale stimata di toner rimasto nella cartuccia di stampa

● il numero di pagine e processi di stampa eseguiti

● ordini e informazioni sul riciclaggio.

Alcuni modelli HP laserjet permettono di stampare la pagina di informazioni premendo direttamente alcuni tasti sul pannello di controllo della stampante stessa,
si tratta di stampanti di fascia più alta rispetto alla serie Laserjet P1102,
andremo a scoprire in seguito quali sono questi modelli e come effettuare la stampa di verifica dei materiali di consumo nei prossimi giorni.

Incoming search terms:

Leave a Comment

Nuova Hp LaserjetPro 1102w 3 volte più potente!

 

Segnaliamo l’entrata a catalogo di una nuova Laserjet Pro di HP,
appartenente sempre alla serie P1102 wireless ma che rispetto alla precedente serie è più performante e secondo quelle che sono le indicazioni date dal produttore è
3 volte più potente rispetto alla serie P1102W precedente,
Ciò che differenzia questi 2 prodotti che all’aspetto risultano essere identici in tutto e per tutto è il codice,
l’ultima serie ha codice CE658A mentre la serie precedente codice CE657A,
per il resto si tratta pur sempre della serie HP laserjet P1102W.

Cambiano anche i prezzi che sul nuovo modello sono di gran lunga più elevati,
generalmente mai al di sotto di 130 euro per il momento e quind quasi il doppio rispetto al prezzo di lancio della prima versione P1102W che in media è stata venduta ad 80 euro circa,
non cambiano invece i materiali di consumo,
cioè il Toner che rimane sempre lo stesso codice CE285A che abbreviato diventa HP85A,
una cartuccia monocromatica e monoblocco da 1600 pagine di durata dichiarata.

La Stampante raggiunge una
velocità  di stampa di 18 ppm con una stampa della prima pagina in soli 8,5 secondi dalla modalità di risparmio energetico (spegnimento automatico),
grazie alla tecnologia Instant-on,
ed è possibile installarla in pochissimi minuti senza il CD di installazione grazie ad Hp Smart Install,
ha una Risoluzione di Stampa di 600×600 dpi standard che possiamo portare fino a 1200x1200dpi con la tecnologia FastRes ed una Memoria di 8mb 4 volte in più rispetto alla serie HP laserjet P1102 standard (CE651) sulla quale la memoria ram è di 2mb, per chiarire meglio: maggiore è la memoria e più snelli sono i processi di stampa!

Attualmente la serie Laserjet P1102 è la serie HP Laser monocromatica più economica nel catalogo di stampanti hp 2012,
da prendere in considerazione se ciò che cerchi è una stampante hp laser economica,
nei prossimi giorni torneremo ancora sull’argomento Stampanti laser HP monocromatiche ma in questo cercheremo di salire di livello…

 

Incoming search terms:

Comments (1)

Cerchi una Recensione sulla HP Laserjet Pro1102?

Vado a concludere questa parte di presentazione della nuova serie di Stampanti HP Laserjet P1102 con una piccola recensione su quelle che sono le 2 versioni proposte da HP dando uno sguardo a quelli che sono i dati tecnici in nostro possesso.

Se quello che cerchi è una Stampante velocissima allora abbandona questa pagina e vai alla ricerca di qualche altro prodotto più performante non perché queste stampanti non siano veloci,
perché lo sono però non possiamo nemmeno dire che sono velocissime in quanto ci sono dei prodotti che sono in grado di stampare a velocità quasi doppia,
dipende da quello che stai cercando;
posso dirti che la P1002 ha una velocità di stampa di 18PPM che è una buona velocità di stampa ed è in media con le stampante della stessa fascia concorrenti,
considera pure che le vecchie Laserjet stampavano a 4 PPM al minuto ,
altre a 8PPM
e sto parlando comunque di ottime stampanti Laserjet,
stampanti che hanno fatto la storia HP e che ancora troviamo in alcuni uffici.

Vuoi sapere di quali prodotti sto parlando?

Te lo dico subito stampanti  come la Laserjet1100 o la Lasejet1200 stampavano a stampano al massimo ad 8 PPM quindi da questo punto di vista queste P1102 sono più veloci almeno del doppio,
e non scherzo se dico che le vecchie Lasejet sono ancora presenti in tantissimi uffici e chi se le tiene non lo fa perché è un sentimentalista,
lo fa perché sa di avere in mano un grande prodotto e quindi cerca di sfruttarlo fino alla fine.

Il ciclo operativo di queste nuove laserjet è 5000 pagine mensili con un volume consigliato di massimo 1500 pagine quindi se hai consumi più alti anche in questo caso ti consiglio di cambiar macchina,
per tutto il resto i requisiti rimangono bene o male gli stessi:
naturalmente sono compatibili con tutti i sistemi operativi da Windows XP in poi,
con Linux e con i Mac OS X dal 10.4 in poi,
sono stampanti semplici da installare ed è possibile eventualmente farlo anche senza CD con il software HP Install che ne permette l’installazione senza configurazione;
mentre la risoluzione di stampa è 600×600 dpi che arriva fino a 1200 dpi grazie al software HP Fast Res 1200,
considera però una cosa è cioè che più è alta la risoluzione di stampa più la qualità di stampa è buona ma allo stesso tempo aumentano i consumi di toner in quanto viene utilizzata una maggiore quantità di polvere toner per ogni singola stampa,
e proprio questo quello che cerchi?

Per esperienza penso proprio di no,
allora che fare?

Inizia con l’abbassare la risoluzione di stampa,
già ma alla fine si può sapere quanto costa stampare con una stampante laser HP1102?

Questa è una bella domanda,
ma per conoscerne la risposta dobbiamo darci appuntamento al prossimo aggiornamento del blog.

Mi raccomando di non mancare.

Incoming search terms:

Comments (1)

Nuova serie Designjet T1300 Recensione

Lo scopo di Stampanti HP è quello di creare una sorta di giornale informativo online su quelli che sono i principali prodotti HP nell’ambito della stampa digitale,
essendo HP uno dei maggiori colossi che operano nel settore,
è stato nel corso degli anni in grado di posizionare il proprio brand in diverse fascie di mercato,
sotto certi aspetti forse ha un po’ esagerato in quanto ormai troviamo HP,
sia nella fascia entry level delle stampanti inkjet e laser con prodotti come la nuova serie HP Deskjet o le Laserjet P1102,
fino ad arrivare a modelli top per grandi formati e stampe grafiche cui i modelli Designjet sono solo una piccola parte in quanto ne troviamo anche altri di cui ancora fino ad oggi non abbiamo avuto modo di parlare,
vedi ad esempio prodotti come HP Scitex solo per citarne alcuni.

Dopo diverso tempo torniamo a parlare di prodotti non puramente commerciali ma che comunque interessano una cerchia ristrettissima di utenza business;
parliamo quindi di Plotter HP,
con un articolo dedicato alla serie Designjet T1300 uno dei Plotter HP di fascia media in grado di stampare fino al Formato A1.

Tra le principali caratteristiche di questa serie T1300 troviamo una velocità di stampa che può variare per i disegni al tratto di 28 secondi a pagina e per le immagini a colori di 41 m2/h su materiali patinati e 3.1 m2/h su materiali lucidi,
con una Risoluzione di stampa di 2400×1200 dpi.

Per quanto riguarda la gestione dei supporti,
questa serie come d’altronde la maggior parte dei prodotti Designjet permette sia l’Alimentazione a foglio singolo che quella a rotolo doppio,
con cambio automatico del rotolo e taglierina automatica,
mentre per la tipologia di Carta siamo di fronte ad un prodotto altamente versatile,
in grado di passare da 60 fino a 330 gr. Di pesantezza e di gestire
Carte Patinate, Lucide, Fotografiche o anche Pellicole.

E’ possibile stampare con questa periferica anche senza l’installazione dei Driver di stampa,
grazie all’utilizzo della tecnologia Eprint and share che permette di gestire direttamente i contenuti online e di stampare con la periferica senza driver di stampa,
per approfondimenti sulla tecnologia leggi qui,
questa tecnologia fa parte di una grande progetto di sviluppo Hp che è partito con la tecnologia E-print per poi allargarsi successivamente alla tecnologia E-Print and share ed a breve alla tecnologia Remote printing.

Inizialmente abbiamo detto che questa periferica si posiziona come un modello medio della serie HP designjet,
cercheremo di scoprirne i prezzi ed i costi di gestione nel corso del prossimo articolo,
in scopriremo insieme se è questa la periferica che può fare al caso oppure No.

Incoming search terms:

Leave a Comment

  
  • Categorie

  • Recent Search Terms

  • Commenti recenti

  • Articoli recenti

  • Archivi

  • Blogroll

  • RSS Iscriviti alle Notizie!!!